Contributi imprese turistiche: apertura piattaforma

Contributi imprese turistiche: apertura piattaforma

Il Ministero del Turismo con sua comunicazione informa dell’apertura delle piattaforme per la presentazione di domande di contributo per Agenzie di viaggio, gestori siti speleologici, agenzie di animazione e imprese turistico ricettive. Nello specifico la comunicazione riguarda:

  • Agenzie di Viaggio e Tour Operator che non hanno presentato un’istanza di contributo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto dirigenziale del 15 settembre 2020;
  • Enti gestori a fini turistici di siti speleologici e grotte (tutti);
  • Agenzie di animazione per feste e villaggi turistici (tutti);
  • Imprese turistico-ricettive con ricavi o compensi nel 2019 superiori a 10milioni di euro.

Le istanze potranno essere compilate e trasmesse on-line a partire dalle ore 12:00 del giorno 15 ottobre 2021 fino alle ore 17:00 del giorno 29 ottobre 2021.

L’assegnazione dei contributi non terrà conto della data di ricezione delle istanze e sarà definita a seguito dell’istruttoria effettuata sulle istanze pervenute nel periodo sopra indicato.

Lo sportello telematico sul quale presentare le istanze sarà disponibile all’indirizzo https://sportelloincentivi.ministeroturismo.gov.it/

Si potrà accedere alla piattaforma attraverso le credenziali SPID2 o CNS e seguendo le istruzioni per la compilazione dell’istanza. Al termine della compilazione sarà possibile scaricare la distinta che dovrà essere firmata digitalmente (in formato CAdES), caricata e trasmessa sempre tramite lo sportello.

A partire dalle ore 12:00 del 15 ottobre sarà, inoltre, attivo un canale di assistenza, telefonica e via mail, i cui riferimenti verranno comunicati nella stessa giornata.

Per ulteriori informazioni rivolgiti ai nostri uffici.

Avviso pubblico ristori agenzie di viaggio e tour operator

Avviso pubblico ristori agenzie di viaggio e tour operator

È stata pubblicata oggi sul sito web del Ministero del Turismo la comunicazione che riporta il testo dell’Avviso pubblico riguardante l’assegnazione e l’erogazione di contributi, pari a 32 milioni di euro previsti dall’articolo 3, comma 2, lettera a) del Decreto Ministeriale del 24 agosto 2021, destinati al ristoro di Agenzie di viaggio e Tour Operator che non hanno presentato istanza di contributo ai sensi dell’articolo 4 del decreto dirigenziale del 15 settembre 2020 – avviso pubblico, ai sensi del decreto ministeriale del 12 Agosto 2020 n. 403. 

Pertanto l’Avviso pubblico riguarda esclusivamente la ripartizione dei contributi di cui ai commi da 1 a 8 dell’articolo 3 del Decreto Ministeriale 24 agosto, per 32 milioni di Euro, destinati ad agenzie di viaggi e tour operator costituiti entro il 28 febbraio 2020 i quali esercitino tali attività, con l’attribuzione dei codici ATECO 79.1, 79.11 e 79.12 , anche in maniera non primaria o prevalente, e che siano in grado di dimostrare, in maniera univoca, le perdite di fatturato e corrispettivi riferibili alle predette attività.

Contributi per il rilancio dell’offerta turistica regionale

Contributi per il rilancio dell’offerta turistica regionale

La Regione Calabria ha pubblicato un bando per sostenere e rilanciare l’offerta turistica calabrese, sia a livello nazionale che internazionale, attraverso azioni mirate di promozione, improntate alla sicurezza e alla qualità dei servizi.

In particolare, la misura prevede interventi per il rilancio e il riposizionamento degli agenti dell’intermediazione turistica operanti in Calabria.

Le finalità dell’avviso sono quelle di:

  • valorizzare l’immagine complessiva dell’offerta turistica regionale, delle destinazioni, dei prodotti e dei servizi turistici;
  • promuovere lo sviluppo di progetti di promozione e marketing coerenti con il posizionamento turistico della Calabria;
  • riorientare l’offerta turistica regionale puntando sulla qualità e sulla sicurezza dei servizi.

La misura si rivolge alle Micro, Piccole o Medie Imprese (MPMI)che svolgono come attività prevalente quella di agenzia di viaggio (Codice Ateco 79.11.00) o di tour operator (Codice Ateco 79.12.00).

L’intensità dell’aiuto concedibile nella forma di contributo a fondo perduto, in relazione alle spese ammissibili, è pari al 70% e fino ad un massimo di € 50.000,00 (cinquantamila). Ai fini del calcolo del contributo ammissibile si farà riferimento al fatturato dei soggetti beneficiari.

I beneficiari potranno presentare telematicamente una sola domanda. Le date di apertura e chiusura dello sportello, per la presentazione delle domande, sono:

  • 1 fase dalle ore 10.00 di giorno 22 luglio 2021 alle ore 18.00 di giorno 29 luglio 2021
  • 2 fase dalle ore 10.00 di giorno 30 luglio 2021 alle ore 18.00 di giorno 30 luglio 2021

Non è ammessa la presentazione, da parte della stessa impresa, di più domande.

L’Avviso prevede una procedura di selezione “valutativa a graduatoria” e alla concessione delle agevolazioni si applica il regime de minimis.

Tutti gli aggiornamenti, il bando e gli allegati sono disponibili nella nostra AREA RISERVATA.

Per ulteriori approfondimenti è possibile contattare i nostri uffici.