Ford – Confcommercio. Sconti sui veicoli commerciali per gli associati

Ford – Confcommercio. Sconti sui veicoli commerciali per gli associati

Ford e Confcommercio hanno stretto un nuovo accordo che garantisce alle imprese associate speciali condizioni commerciali di acquisto di uno o più veicoli Ford.

L’accordo prevede sull’intera gamma di veicoli nuovi Ford, compresi quelli a motore GPL, sconti a partire dal 16% e fino al 37%.

Le percentuali di sconto sono valide su veicoli in stock presso i concessionari Ford Partner e per immatricolazioni entro il 31 Dicembre 2021.

Per usufruire delle speciali condizioni che Ford riserva agli Associati Confcommercio, basta recarsi presso uno dei concessionari FordPartner e, all’atto della prenotazione del veicolo (firma contratto), presentare la propria Tessera Confcommercio, o Confcommercio Card, valida per l’anno in corso.

Per saperne di più visita ASSOCIATI CONFCOMMERCIO o contatta i nostri uffici.

Fonte Confcommercio

Confcommercio card. La carta migliore per te e per il tuo business

Confcommercio card. La carta migliore per te e per il tuo business

La Confcommercio Card è la carta di credito emessa da Deutsche Bank, riservata agli associati Confcommercio, a condizioni economiche esclusive e vantaggiose. La carta, ideata da Confcommercio-Imprese per l’Italia, è uno strumento pratico, utile per il tesseramento e la gestione dei servizi e delle convenzioni associative.

La carta rappresenta l’evoluzione della tessera associativa, di cui riporta il codice sul retro, e permette l’addebito su di essa della quota associativa.

La carta/tessera risponde anche all’esigenza di dare al Socio una tessera più “ricca”, sempre a portata di mano per poter usufruire di sconti e servizi.

Quali sono i vantaggi?

Tessera Associativa e Carta di credito a saldo: unico esempio in circolazione, in esclusiva per gli Associati Confcommercio!

Addebitabile su qualsiasi conto corrente – Disponibilità Card Personale 1.600 euro/mese, con richiesta di aumento gratuita.

Fino a 65 giorni di vantaggio di valuta!

Coperture assicurative gratuite: ritardo viaggi e bagagli, sanitaria e infortuni all’estero, soccorso stradale, protezione acquisti , assistenza informativa e servizi urgenti h24.

Commissioni dimezzate sul prelievo contante (dal 4 al 2%).

Commissioni azzerate sul rifornimento di carburante.

No imposta di bollo (con un risparmio di 24 euro/anno).

Costo:30 euro/anno.

E in più, ti offre l’accesso a tutto il circuito di sconti e convenzioni Confcommercio, grazie al codice tessera univoco riportato nel retro.

Richiedila presso i nostri uffici.

Convenzione Confcommercio–SCF. Proroga pagamento negozi e gallerie commerciali

Convenzione Confcommercio–SCF. Proroga pagamento negozi e gallerie commerciali

In ragione del perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID-19 ed in considerazione delle disposizioni governative a tutela della salute pubblica, gli organi di SCF hanno disposto la proroga al 30 aprile 2021 del termine di pagamento per i compensi 2021 Musica d’Ambiente – Diritti Connessi dovuti da Negozi e Gallerie Commerciali.

Analogamente viene prorogato al 30 aprile 2021 il termine di scadenza della Campagna Associativa SCF.

Resta invece confermato al 31 maggio 2021 il termine di pagamento per gli “Abbonamenti Musica d’Ambiente – Diritti Connessi” 2021 per le categorie Pubblici Esercizi, Acconciatori ed Estetisti e Strutture Ricettive, i cui compensi saranno come di consueto raccolti da SIAE su mandato di SCF a mezzo MAV ovvero attraverso il “Portale Musica d’Ambiente” attivo sul sito www.siae.it.

I nostri soci, pertanto, potranno differire fino a fine aprile il pagamento tanto del diritto d’autore quanto del diritto connesso (infatti la SIAE ha già accordato la proroga al 30 aprile 2021), e usufruire degli sconti legati alle convenzioni Confcommercio (30%, che aumenta al 42% in caso di possesso di Confcommercio Card).

Per usufruire dello sconto e avere maggiori informazioni è possibile contattare i nostri uffici.

Aggiornamento: Accordo Intesa – Confcommercio

Aggiornamento: Accordo Intesa – Confcommercio

La collaborazione tra Confcommercio e Banca Intesa Sanpaolo si arricchisce con importanti azioni di sostegno collegate alle misure dei decreti Ristori, in particolare il credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda.

L’istituto bancario mette a disposizione delle imprese associate a Confcommercio che esibiranno la tessera associativa in corso di validità i seguenti prodotti con le seguenti facilitazioni:

  • finanziamento della durata di 18 mesi -1 giorno, di cui 6 di pre-ammortamento, e finalizzato anche ad anticipare i crediti di imposta che matureranno sugli affitti;
  • finanziamento a medio lungo termine sino a sei anni e con preammortamento sino a 24 mesi;
  • restituzione delle commissioni sui micro-pagamenti (di importo inferiore ai 10 Euro) accettati tramite POS fisici Intesa Sanpaolo);
  • la possibilità di accedere a finanziamenti con garanzia di portafoglio (Tranched Cover di 100 milioni) per i quali è stata autorizzata dal Fondo la proroga della scadenza del “ramp up” dal 31.12.2020 sino al 30.6.2021.

Se desideri conoscere nel dettaglio le condizioni di accesso ai finanziamenti, contatta o recati presso una Filiale Intesa Sanpaolo e mostra la Tessera Associativa Confcommercio in corso di validità.