Il “rimbalzo” del Pil non salverà molte imprese del terziario

Il “rimbalzo” del Pil non salverà molte imprese del terziario

Per il terzo trimestre ci attendiamo un forte rimbalzo statistico ma non ancora sufficiente per recuperare le perdite provocate dalla crisi Covid. Nel 2020, infatti, si prevede una caduta del Pil di oltre 9 punti percentualiPer rafforzare la crescita è necessario utilizzare tutte le risorse europee e superare i problemi strutturali del Paese senza dimenticare che la riforma fiscale, mai avviata, rimane una priorità”. Così il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, sull’ultimo numero dell’analisi congiunturale dell’Ufficio Studi.

Ciao mondo!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o cancellalo e quindi inizia a scrivere!